A cosa servono i liquidi per le lenti a contatto? Come sceglierli?

Quali sono le differenze fra i diversi liquidi per lenti a contatto? Come scegliere il prodotto giusto da utilizzare per la disinfezione e conservazione delle lenti?

Ogni portatore di lenti a contatto deve essere considerato in base alle sue caratteristiche, esigenze e abitudini. Per questo è sempre bene rivolgersi al proprio medico oculista al fine di scegliere le lenti a contatto e i liquidi più adeguati. Il processo di lavaggio e disinfezione delle lenti a contatto, infatti, non è da sottovalutare: si tratta di un’operazione molto delicata e che, se non eseguita correttamente, può con il tempo causare infezioni o allergie.

Le soluzioni per lenti a contatto

Esistono due grandi famiglie di lenti a contatto: le morbide e le semirigide o gas permeabili. Per la pulizia e il mantenimento di queste lenti occorrono differenti tipologie di liquidi. In entrambi i casi, le lenti che necessitano della manutenzione con le apposite soluzioni sono le quindicinali, le mensili, le trimestrali, le semestrali e le annuali.

Con la Soluzione All-in-One Green Vision è semplice pulire e conservare le lenti a contatto morbide.

 

Soluzioni multiuso

Le soluzioni multiuso per lenti a contatto rappresentano il metodo più diffuso e pratico per pulire le lenti a contatto, in particolare per quanto riguarda le lenti morbide.

Queste soluzioni sono state studiate e perfezionate nel corso degli anni per permettere agli utenti di pulire le proprie lenti a contatto senza strofinarle, con un semplice metodo che comporta solo un risciacquo.

Le soluzioni multiuso rappresentano dunque un vantaggio, soprattutto nei casi in cui si ha poco tempo da dedicare al processo di pulizia delle lenti a contatto, ma al contempo si vuole che la disinfezione sia eseguita in modo impeccabile.

I liquidi multiuso sono molto semplici da utilizzare e spesso e volentieri rappresentano anche la soluzione meno costosa. Provate la soluzione unica Hygreen Care o il liquido tutto-in-uno All in One di Green Vision per le vostre lenti morbide.

Perossido di idrogeno

Il lavaggio delle lenti a contatto con perossido di idrogeno rappresenta un metodo efficace e diffuso, anche se prevede una maggiore attenzione da parte dell’utente nel processo di disinfezione. Infatti, le lenti devono essere collocate in uno speciale supporto cilindrico il quale viene riempito con una soluzione contenente circa il 3% di perossido di idrogeno.

Monofase Green Platinum è una soluzione al perossido per tutte le lenti a contatto morbide.

A questo punto, è necessario attendere dalle quattro alle sei ore, a seconda di quanto indicato nelle istruzioni, affinché si compia correttamente il processo di pulizia.

Nel corso delle ore, durante le quali le lenti a contatto sono immerse nella soluzione, nel supporto viene rilasciato un ulteriore liquido che serve a metabolizzare il perossido di idrogeno. Questo perchè il perossido di per sé è tossico per la cornea; la lente deve quindi essere sempre risciacquata in una soluzione salina a seguito della disinfezione.

Tale soluzione può essere adottata nelle ore notturne quando, tolte le lenti, queste ultime hanno modo di rimanere a bagno fino al mattino successivo. Fate molta attenzione a non sforare con il numero di ore consigliate. Seguire correttamente le istruzioni è indispensabile per evitare il rischio di infezioni o allergie. Un lavaggio eseguito in maniera errata può portare ad avere residui di perossido di idrogeno sulle lenti.

Provate la soluzione al perossido Green Platinum Monofase di Green Vision o il nuovo OxyGreen Monofase Bio di Green Vision

Soluzioni saline

La soluzione salina SalGreen è adatta per il risciacquo delle lenti morbide e semirigide.

Le soluzioni saline per lenti a contatto non vengono utilizzate per il lavaggio e la disinfezione in quanto rappresentano un efficace metodo di risciacquo delle lenti dopo una precedente pulizia e prima dell’applicazione sull’occhio.

Ad esempio, un lavaggio con soluzioni saline è sempre necessario dopo un processo di pulizia effettuato con il perossido di idrogeno. Questo assicura la completa rimozione di eventuali residui di perossido di idrogeno sulle lenti.

La soluzione salina SalGreen da 550ml è ideale per il risciacquo delle lenti morbide e semirigide o per dissolvere le compresse enzimatiche.

Detergenti enzimatici

Le compresse enzimatiche Activegreen migliorano la tollerabilità delle lenti.

I detergenti enzimatici vengono utilizzati con il preciso scopo di rimuovere l’eccesso di proteine che si deposita sulle lenti. Vanno applicati dopo aver effettuato la pulizia con soluzioni multiuso oppure con soluzioni a base di perossido di idrogeno.

Solitamente i detergenti enzimatici sono delle compresse da sciogliere in una soluzione salina sterile. Le lenti vanno tenute a bagno in questo liquido per il tempo indicato nelle istruzioni, di solito intorno ai 15 minuti. Questo sistema di pulizia migliora notevolmente la tollerabilità delle lenti.

Consigliamo le compresse enzimatiche Activegreen per qualsiasi tipologia di lente a contatto

Grazie per aver letto il nostro articolo!

 

[]